L’uomo candela

“O dell’uso improprio della luce” Osicran era famoso. Per questo c’erano sempre riflettori puntati e flash che sparavano lampi di luce sulla sua figura ossessivamente curata. D’altro canto Osicran non poteva fare a meno di stare sotto i riflettori. Perfino in camera da letto, diretto verso il suo giaciglio, ne aveva uno, senza la cui…